Japanimation - Associazione Culturale in Roma - |info@japanimation.it

“RODNEY STURT TAYLOR”

Rodney Sturt Taylor nasce a Lidcombe, periferia di Sydney, l’11 gennaio del 1930.

Dopo aver frequentato la Parramatta High School e l’East Sydney Technical and Fine Arts College, inizia a lavorare come artista commerciale per poi dedicarsi alla carriera di attore dopo aver visto Laurence Olivier recitare nel tour teatrale di Riccardo III.

Egli debutta nel film del regista australiano Lee Robinson, dal titolo di King of the Coral Sea del 1954, nella parte di un americano.

I due film successivi, finanziati da una produzione hollywoodiana, ma girati a Sidney, sono Israel Hands e Long John Silver, il seguito, non ufficiale, di Treasure Islands, film che gli valgono il premio come Miglior Attore per il Rola Show Australian Radio e anche un biglietto per Londra con scalo a Los Angeles.

Rodney non prosegue per Londra, ma rimane nella città degli angeli.

Inizia in show televisivi, come Studio 57, nel programma della Abc, Cheyenne, ecc.!

Verso la fine del 1955, nonostante l’insuccesso nell’interpretare il pugile Rocky Graziano, Rodney firma un contratto a tempo indeterminato per la Metro-Goldwyn Mayer grazie al suo accento di Brooklyn e alle sue abilità fisiche.

Per la Mgm, Rodney recita in vari film, come The Catered Affair, Raintree County, ha un ruolo importante in Separate Tables, film che vince l’Oscar grazie agli attori Niven e Hiller.

Rodney, finalmente, ha una parte significativa nel film The time machine, del 1960, adattamento del romanzo fantascientifico di H.G. Wells del 1895. (Ermelinda Tomasi)

Ma questo è solo l’inizio… scaricate l’ultimo numero della nostra webzine “JAPANIMANDO” e potrete completare questa lettura e saperne di più. Buona lettura!

2017-05-24T09:33:46+00:00